Minoxidil: stimolatore della crescita per i capelli

Minoxidil, insieme a Finasteride, è tra i pilastri portanti della cura alle calvizie perché agisce proprio sui fattori che generano l’Alopecia Androgenetica, ossia la principale causa della caduta dei capelli per ben l’80 percento della popolazione maschile. Si tratta di un metodo efficace, utilizzato da milioni di persone nel mondo, e con una validità scientifica comprovata, da oltre 30 anni.

Combattere la calvizie è un vero e proprio dramma per molti uomini. La caduta progressiva dei capelli è un problema che può davvero influenzare il benessere e lo stile di vita, con ripercussioni anche sulla sfera psicologica e relazionale di chi ne soffre. Il diradamento della chioma, la stempiatura o l’effetto “chierica” che interessa la parte apicale del capo infatti, non sono da considerare solo come dei fattori puramente estetici. Spesso la calvizie, soprattutto quando colpisce in un età giovane, può generare insicurezza e frustrazione. Pertanto, trovare rimedi utili e soluzioni reali alla caduta dei capelli, può davvero migliorare anche l’approccio con il mondo esterno, oltre all’immagine che si ha di sé stessi.

Se l’Alopecia Androgenetica può essere considerata una vera e propria “malattia” del capello, servono cure appropriate ma anche “serie”, “affidabili” e “ufficiali”, che trovano la loro validità e le opportune risposte nella ricerca scientifica. Esistono infatti, trattamenti con specifici farmaci come Minoxidil, con lo scopo di fermare la caduta dei capelli ed intervenire sulle cause delle calvizie per favorire, invece, la ricrescita.

Scopriamo come funziona Minoxidil. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo farmaco.

Minoxidil è un farmaco molto efficace nella cura della calvizie perché è uno stimolatore della crescita. Il suo utilizzo risale agli anni 70 dello scorso secolo per conto di una casa farmaceutica degli Stati Uniti. Inizialmente però, il suo utilizzo fu di tutt’altro genere. Minoxidil infatti, veniva utilizzato per contrastare l’ipertensione grazie alla sua capacità di agire sul sistema circolatorio. Fu proprio l’utilizzo da parte dei pazienti che, con il tempo, dimostrò però anche un’altra importante funzione del Minoxidil, ossia quella di favorire notevolmente la crescita dei capelli. Il suo utilizzo e la sua commercializzazione così, furono ben presto estesi proprio al settore tricologico, per combattere l’alopecia.

Questo farmaco approvato dalla FDA è utilizzato ormai da anni, e da milioni di persone nel mondo, con grandi risultati. Non solo agisce sui follicoli attivando il processo di ricrescita dei capelli ma li rende anche più robusti e corposi, risultando davvero molto efficace.