Lampioni da giardino: design e funzionalità per i vostri ambienti esterni

I lampioni da giardino rappresentano la miglior soluzione possibile per soddisfare le vostre esigenze di illuminazione per esterni.
I lampioni da esterno, così come i lampioncini da giardino, si adattano facilmente alle tipologie di luce di cui avrete necessità. È ben noto infatti che un giardino, così come un patio, una terrazza o un piccolo parco privato, non possono essere illuminati con la stessa tipologia di diffusione della luce, sia in termini di intensità che di tipologia.

Anche dal punto di vista del design, i lampioni e lampioncini per ambienti esterni differiscono notevolmente, online è possibile verificare quanto siano numerose le offerte per lampioni da giardino e supporti similari.

Vediamo dunque di suddividere i vostri utilizzi di lampioni per giardini, basandoli su due concetti base: il design e la funzionalità.
Sia chiaro, l’una non esclude l’altra, tuttavia a seconda della zona del vostro spazio esterno che dovrete illuminare, sarà importante collocare una tipologia di supporto per la luce ben precisa, talvolta più votata a un riscontro estetico, talvolta più ad un’utilità pratica.

Lampioncini da giardino per vialetti e percorsi

La maggior parte dei giardini possiede aree ben precise dedicate alla percorrenza, che può essere sostanzialmente di tre tipo:

  • Passeggiata all’interno del giardino / parco
  • Passerella pedonale adiacente al giardino
  • Percorso per l’automobile, fino al garage o zona parcheggio

In tutti e tre i casi, l’illuminazione da dedicare dovrà tenere conto di alcuni fattori specifici:

  • Saranno necessari lampioni da giardino ad alta luminosità (il percorso per l’automobile conterà anche sui fari della vettura, ciò nonostante sarà importante avere una diffusione di luce adeguata, mentre gli ambienti pedonali adiacenti al giardino o all’interno di esso godranno più piacevolmente di una luce soffusa, utile ad orientarsi senza pericoli).
  • Va tenuto conto dell’utilizzo continuativo o meno, a seconda della scelta di mantenere attiva l’illuminazione anche di notte o in vostra assenza oppure no.
  • Se Il percorso a piedi e quello per l’automobile sono diversi oppure si tratta dello stesso vialetto.

Questi presupposti possono risultare molto importanti ai fini della scelta per l’illuminazione del vialetto.

Altezza del lampione per esterno giardino

Le misure del lampione in termini di altezza sono fondamentali. Un lampioncino da giardino, per esempio, è nettamente più basso del classico lampione (il quale, peraltro, se montato su palo può arrivare anche a grandi altezza, ma ne parleremo più avanti).

Questa tipologia di supporto per l’illuminazione degli esterni può dunque rappresentare la scelta giusta per le percorrenze di vialetti pedonali e percorso della vettura sino alla zona parcheggio: con un lampioncino per esterni non si correrà il rischio di avere una luce invasiva e fastidiosa per la vista, nonché una diffusione sovrabbondante in caso di passaggio con la macchina.

Design del lampioncino da giardino per vialetto

A questo punto, sarà conveniente valutare delle soluzioni che badino anche ad un impatto estetico adeguato: dal momento che avrete  appurato di non aver bisogno di un lampione di grande altezza, né tantomeno di un’alta visibilità, potrete constatare voi stessi l’infinita scelta messa a disposizione fra le proposte di cataloghi online di lampioni da giardino e lampioncini.

Molto di tendenza, negli ultimi anni, è la scelta di design retrò con contrasto, ossia realizzati con materiali ultramoderni come le plastiche ecosostenibili, ma anche l’acciaio e le composizioni miste con vetroresina e metallo.

In alternativa, è possibile valutare lampioncini per esterni dotati di terminali molto ampi, che restituiscono un piacevole effetto di retroilluminazione e garantiscono un’ottima resa dal punto di vista estetico.

Lampioni da giardino moderni per il prato: design al primo posto

Qualora il vialetto o il percorso pedonale (in pietra o mattonellato) da illuminare sia viceversa fisicamente nel mezzo del giardino, si potranno valutare soluzione di lampioni e lampioncini da giardino moderni, sfruttando i design della nuova scuola in termini di arredamento per esterni.

In questo caso, peraltro, la distanza del lampione per esterni rispetto al vialetto avrà un ruolo importante: se l’illuminazione richiesta riguarderà specificatamente il vialetto, si potrà optare per un lampioncino da esterni basso come abbiamo visto poco sopra, se invece la collocazione del supporto avverrà nel mezzo del giardino, utile quindi ad illuminare sia le aree del parco che la vostra percorrenza, si potrà optare per un lampione da giardino di altezza standard.

Ma attenzione: più i lampioni per esterni, in caso di altezza media, saranno vicini alla zona di percorrenza, maggiori saranno i fastidi per la vista. Quindi valutate con attenzione collocazione dei supporti rapportata alle altezze.

Illuminazione diffusa per grandi ambienti esterni: lampioni da giardino su palo

Se avete esigenza di impostare un’illuminazione ben distribuita, ad alto potenziale e utile per spazi medio-grandi, probabilmente quello di cui avrete bisogno sono lampioni da giardino sviluppati per grandi altezze, quindi fari montati su palo.

Questo tipo di supporti è a tutti gli effetti una derivazione casalinga dei classici lampioni stradali, riadattati tuttavia alle aree di pertinenza degli esterni abitativi.

Quando utilizzare lampioni da giardino di grande altezza

Nella maggior parte dei casi, sarà opportuno installare un supporto di illuminazione alto per collocarlo nelle aree in prossimità del garage, oppure per illuminare la zona giochi per i bambini.
Anche il living e l’area barbecue possono essere interessati a questo tipo di illuminazione, tuttavia bisogna tener conto del fatto che in questi casi potrebbe essere maggiormente conveniente giocare con lampioni da giardino di diverse altezze, al fine di non sacrificare il lato estetico e il potenziale d’arredamento di questo tipo di supporto.

Basandoci quindi sulla suddivisione del tema iniziale, possiamo dire tranquillamente che i lampioni per esterni di grande altezza svolgono una funzione più pratica che estetica.
Possono illuminare uno spazio medio-grande con lampade ad alta visibilità, senza tuttavia inficiare la vista per voi o per i vostri ospiti, in virtù dell’altezza.

Questo tipo di lampione per ambiente esterno può essere inoltre utile per installazioni in  prossimità dei cancelli di entrata (soprattutto se non automatici, quando nel buio diventa complicato cercare la serratura per aprire la cancellata), ma anche per l’area piscina, a cui bordi, viceversa, sceglieremo soluzioni più estetiche e “ambient” come i lampioncini da esterni.

I punti luce strategici: bellezza e utilità di faretti e lampioncini da giardino

Come è noto, quando cala la sera sono le piccole aree del vostro spazio esterno quelle maggiormente “dimenticate” da un’adeguata illuminazione.

Questo aspetto assume un ruolo più importante se le aree in questione si riferiscono a scale, gradini o sporgenze di varia natura come i corrimano o i muretti esterni.

In questo caso sarà opportuno valutare dei supporti per illuminazione strategica, come i fari da giardino o i lampioncini, in modo da garantire

  1. Un margine adeguato di sicurezza per la godibilità del vostro giardino
  2. Una buona resa estetica, soprattutto se collocheremo dei fari strategici in prossimità di piante, roseti, sculture con cespugli etc

Lampioni da giardino LED e ad energia solare: l’impatto delle nuove tecnologie

Qualsiasi sia il progetto di illuminotecnica che intendete adottare per il vostro giardino, tenete sempre presente che a livello tecnologico potete contare su due ottime soluzioni: i lampioni per esterni LED e i lampioni fotovoltaici.

La tecnologia LED, come sappiamo, consente di ottenere un’ottima resa della luce, basata su qualsiasi esigenza, con costi molto contenuti in bolletta. Stesso discorso per i lampioni o lampioncini a energia solare, nel cui caso le spese di gestione vengono ulteriormente abbattute per via dell’utilizzo di energie naturali.

I lampioni a LED inoltre consentono di pensare ad un utilizzo h24 senza particolari problemi, ed inoltre –dettaglio non trascurabile – abbattendo drasticamente l’emissione di calore non sono oggetto di interesse per i classici insetti notturni.

I lampioncini ad energia solare invece possono essere particolarmente utili per esigenze di illuminazione secondaria: immagazzinano energia durante il giorno e si attivano automaticamente (se abbiamo integrato un sistema di accensione automatica per lampioncini da giardino) al calar del sole, per fornire un servizio adeguato in  prossimità dei vialetti e percorsi a piedi o con automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *